Allevamento & Selezione Questing Labrador

Cucciolata prevista

Questing J-Cucciolata Autunno 2018
SE FTCh Team Timberline Benji The Bodyman *11/06/2013 (DK FTCh Team Timberline Karoo Dessert x DK FTCh Bedgebrook Magic)
HD A/A, ED 0/0
CNM clear, EIC clear, SD2 clear, HNPK clear
prcd-PRA clear, Occhi esente 04/09/2017
IT FTCh Questing Alpha *09/05/2012 (FTCh Longcopse Bertie x IT FTCh Haredale Questing Quip)
HD A/A, ED 0/0, OCD Spalla clear
CNM clear, EIC clear, SD2 clear,
prcd-PRA carrier, Occhi (HC, RD, PRA) esente 16/10/2017

Maggiori informazioni sulla cucciolata da Benji e Alpha

Il mio intento nell'allevamento è quello di selezionare il labrador retriever che sia facilmente gestibile nella vita quotidiana del carattere equilibrato, docile e adattabile con nervi saldi e generale sicurezza e con ottima prestazione da lavoro.
Le qualità morfologiche devono essere coerenti e funzionali per il compito per cui il labrador retriever è stato selezionato ed in questo senso interpreto lo standard della razza.

Per la selezione preferisco i labrador dalle linee da lavoro (linea field trial) che per generazioni sono stati selezionati per il temperamento e la loro volontà di lavorare e che risultano efficienti sotto il profilo sia fisico che intellettivo e non sono stati ridotti solamente alle caratteristiche esterne.
Temperamento & Carattere
Nella selezione presto particolare attenzione al carattere equilibrato, alla docilità ed alla generale sicurezza. Le qualità che hanno per me la priorità sono: calma naturale, adattabilità, nervi saldi e grande addestrabilità che è il frutto del desiderio di compiacere - will to please.

Salute
I controlli sanitari indispensabili sono la lettura ufficiale della displasia dell'anca (HD) e della displasia del gomito (ED) e la visita oculistica annuale. I miei cani vengono sottoposti anche ai seguenti test DNA: CNM, EIC, prcd-PRA e SD2 (Nanismo).

Per la selezione dal punto di vista della salute considero non solo i controlli sanitari dei soggetti da me impiegati nella selezione, ma anche i risultati sanitari della parentela. Non posso dare una garanzia che i labrador da me allevati saranno esenti di displasia dell'anca o del gomito, ma per quanto mi è possibile raccogliendo le informazioni sulla salute sia del soggetto impiegato direttamente nella selezione, che della sua parentela, posso valutare ed eventualmente escludere gli accoppiamenti incompatibili dal mio punto di vista.

Dai futuri proprietari mi aspetto la collaborazione di sottoporre i cuccioli all'età di 12-15 mesi ad esame radiografico per il controllo dell'anca e dei gomiti, con lettura ufficiale, per poter valutare in modo corretto l'accoppiamento e per poter gestire insieme la situazione nel caso in cui si dovesse verificare l'anomalia delle articolazioni.

Prestazione da lavoro
Nell'allevamento seleziono i labrador retriever che hanno dimostrato le loro qualità sia nella caccia pratica (nel recupero della selvaggina dopo le battute di caccia) che nelle prove di lavoro (field trial) ed i cui antenati sono stati selezionati per le attitudini venatorie.

Per me è di particolare importanza conservare le peculiarità particolari che hanno reso il labrador così popolare e che sono attinenti all'attività di cane da caccia per cui era stato selezionato in origine. Presto molta attenzione alla spiccata volontà di lavorare cercando di conservarne le caratteristiche originarie: addestrabilità, docilità, entusiasmo, iniziativa, abilità sia sul terreno che in acqua, spontaneità nell'abboccare la preda, bocca morbida, eccellente fiuto e capacità di trovare la selvaggina.
I miei labrador vengono selezionati per l'attività venatoria (recupero della selvaggina abbattuta), ma non necessariamente devono essere utilizzati per la caccia. Grazie alle sue attitudini innate può svolgere altre attività sportive, che possano soddisfare il suo desiderio di apprendere. Il labrador retriever selezionato per la sua volontà di lavorare può trova il suo impegno anche come cane da ricerca e soccorso, ricerca di tartufi, esplosivi o sostanze stupefacenti.

I miei labrador non sono per me "le macchine da lavoro", sono sopratutto i miei amici. I miei cuccioli vendo alle persone che innanzitutto cercano un labrador sportivo, docile ed intelligente, un compagno di tutti i giorni con cui possono svolgere qualsiasi attività e che sono disposte a stimolare le loro attitudini naturali offrendo al cane l'allenamento fisico e mentale di cui ha bisogno e che è necessario per il suo benessere psicofisico. Volentieri seguirò, soprattutto i neofiti, per tutto il periodo della crescita del cucciolo ed oltre, accompagnandoli verso una corretta conoscenza del labrador retriever.

Il labrador dalla linea da lavoro (field trial labrador) è un cane avido di piacere ed è un ottimo compagno per una famiglia sportiva, sempre attento e pronto per qualsiasi avventura insieme al suo uomo.

I cuccioli sono cresciuti in casa, in un ambiente familiare, anche con gli altri animali. Esposti ad ogni tipo di stimolo per una equilibrata socializzazione e lasceranno la casa dopo il compimento del 60° giorno. I cuccioli saranno muniti di microchip, pedigree che garantirà l'origine del cucciolo e la sua genealogia, libretto sanitario in regola di tutte le vaccinazioni e copia dei pedigree e documenti relativi ai controlli sanitari di entrambi i genitori.

L'affisso riconosciuto ENCI-FCI: Questing Q, Nr. 15615 FC/ld

Il sito web utilizza i cookies. Se per te va bene, continua a navigare.
Per maggiori info: Dati di navigazione